Residenza Anni Azzurri San Giuseppe

San Benedetto del Tronto (AP)

Residenza Anni Azzurri San Giuseppe

La struttura si trova all’interno dell’Istituto delle Suore di San Giuseppe, la cui tradizione pluridecennale di formazione ed accoglienza ha dato un’illustre impronta alla vita culturale e sociale della cittadina che la ospita.

Residenza Anni Azzurri San Giuseppe

La Residenza offre alla persona anziana non autosufficiente tutte le prestazioni socio-assistenziali, sanitarie ed alberghiere che, integrandosi con la partecipazione di familiari e di volontari, consentono di soddisfare i bisogni e i desideri, espressi o inespressi, degli ospiti dal punto di vista fisico, psichico e sociale.

La Residenza si caratterizza per l’elevato livello di cura e attenzione alle metodologie assistenziali attuate dall’équipe interdisciplinare per realizzare interventi multidimensionali e personalizzati in una visione dinamica della persona anziana, al fine di garantire la conservazione dello stato di equilibrio e prevenire l’aggravamento dello stato di salute e il decadimento psichico-funzionale. La continuità delle cure erogate agli ospiti è garantita dalla realizzazione di percorsi assistenziali integrati fra Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA), RSA Demenze (RSAD), Residenza Protetta per Anziani (RPA) e Residenza Protetta Demenze (RPD) con i servizi socio-assistenziali della rete territoriale.

Centro Diurno Anziani
Nel 2007 è stato istituito il Centro Diurno Anziani, adiacente alla RSA, in collaborazione con il Comune e l'ASUR Marche Area Vasta 5, per l'accoglienza di 18 ospiti.
Rivolto agli anziani affetti da deterioramento cognitivo, ed in particolare dedicato alle persone malate di Alzheimer, offre attività assistenziali e riabilitative, sostenendo le famiglie che vivono la difficile gestione della malattia; l'assistenza è mirata, multiprofessionale ed è volta ad evitare o procrastinare l'eventuale ingresso del paziente.

Il servizio di animazione e attività occupazionali
L'attività terapeutica di animazione e l'attività occupazionale si integrano con le attività sanitarie ed assistenziali attraverso lo sviluppo di attività artigianali, di stimolazione cognitiva, ludiche, di socializzazione, supporto psico-terapeutico, proiezioni di film, musicoterapia, ginnastica sensoriale e motoria, percorsi di deambulazione assistita, finalizzate a valorizzare la persona nella sua globalità, ad attivare e mantenere l'interesse per una socialità viva e positiva e a sviluppare una relazione affettiva con l'anziano.
Infatti, gli educatori/animatori, attraverso un rapporto empatico con l'ospite, favoriscono i processi di socializzazione, sollecitano all'espressione di capacità creative risvegliando interessi e desideri. La loro funzione riguarda la programmazione e l'organizzazione di attività finalizzate alla stimolazione delle capacità motorie, della memoria, dell'attenzione e dell'immaginazione attraverso iniziative culturali o ricreative aperte anche alla realtà esterna.
Molteplici sono i progetti attuati in struttura, dedicati a gruppi di ospiti adeguatamente distinti per capacità ed interessi: arteterapia, musicoterapia, ginnastica dolce, pet-therapy, attività ludiche e ricreative, laboratori, feste e compleanni, visite di gruppi esterni.

Attività motoria e riabilitativa
La Residenza dispone di una palestra attrezzata dove i terapisti forniscono le prestazioni riabilitative definite secondo i programmi individualizzati degli ospiti, rispondendo ai bisogni di prevenzione, riabilitazione e mantenimento delle capacità motorie e funzionali.
I progetti terapeutico-riabilitativi, elaborati dal medico di struttura anche in collaborazione con specialisti esterni, sono attuati dai fisioterapisti. Si eseguono terapie di mantenimento funzionale, mobilizzazioni di ospiti allettati o a rischio di patologie ipocinetiche, elettrostimolazioni, trattamento di Parkinson e di Coree, deambulazioni assistite e ginnastica dolce. Inoltre, il servizio orienta alla scelta degli ausili più idonei per far vivere l'ospite al massimo delle sue capacità.

L'èquipe di struttura
Nella Residenza Anni Azzurri San Giuseppe è operativo un gruppo interdisciplinare costituito da diverse professionalità in grado di esprimere un complesso armonico di competenze individuali che, confluendo, operano sinergicamente.
Le figure professionali che compongono l'équipe socio-sanitaria sono: il medico di struttura (case manager), la coordinatrice di struttura, i coordinatori del servizio infermieristico ed assistenziale, la coordinatrice dei servizi occupazionali ed animativi, che insieme guidano e supervisionano il lavoro di infermieri, OSS, terapisti della riabilitazione, terapiste occupazionali e tutti gli addetti ai servizi alberghieri della Residenza.
L'équipe interdisciplinare progetta e realizza interventi multidimensionali e personalizzati per ciascun ospite (PAI), in una visione dinamica della persona anziana, sviluppati in collaborazione con i Medici di medicina generale ed il personale operante nella struttura.

La struttura
L'area residenziale può accogliere 90 ospiti in camere singole, doppie e triple dotate di servizi igienici, TV e telefono. L'edificio principale è costituito da cinque piani ed è circondato da un ampio parco verde.
Tutti gli spazi, sia esterni che interni, sono dotati di segnaletica e contraddistinti da colori differenti che ne facilitano la memorizzazione. Particolare attenzione alla accessibilità in tutti i suoi spazi.
L'edificio comprende delle aree comuni come la sala multifunzionale dove si svolgono assemblee, incontri di formazione ed attività sociali, la palestra attrezzata per la riabilitazione e le attività motorie collettive, la sala di terapia occupazionale per momenti creativi e di laboratorio; un ampio soggiorno con annessa sala da pranzo; la cappella per le funzioni religiose, la camera ardente ed altri locali di supporto.

Le associazioni di volontariato e le realtà sociali del territorio
La Residenza Anni Azzurri San Giuseppe ospita e valorizza le associazioni di volontariato, a carattere sociale, ricreativo, culturale, ambientale, ecc,. che intendono offrire il loro apporto nella gestione delle attività di animazione della struttura residenziale, ovvero utilizzare spazi disponibili per attività aperte anche all'esterno, consentendo un collegamento costante fra gli ospiti e la comunità locale. Tale apporto viene coordinato ed integrato nei programmi che la Residenza intende realizzare sulla base di una richiesta formale dell'associazione che intende proporla.
Gruppi musicali, folkloristici e di clownterapia sono promotori di momenti di socializzazione e di festa in collaborazione con le animatrici e gli operatori, rendendo piacevoli e significative le giornate degli ospiti.

Il Comitato delle Famiglie
Il Comitato delle Famiglie, composto da alcuni familiari degli ospiti presenti nella struttura, collabora al fine di migliorare le attività svolte e di promuovere iniziative tese ad un crescente miglioramento della qualità della vita delle persone ospitate. Le proposte avanzate negli incontri programmati vengono accolte dall'équipe di struttura e, in un coinvolgimento reciproco, attuate sia nell'ambito strutturale sia nel rapporto con le realtà presenti nel territorio.

"Non nobis solum nati sumos... non solo per noi stessi siamo nati (Marco Tullio Cicerone)"

Francesca Rossi Bollettini, Direttore di struttura

 

Gli ospiti che accogliamo

La Residenza Anni Azzurri San Giuseppe eroga servizi e prestazioni nel rispetto delle norme nazionali e regionali (leggi e regolamenti) con particolare riferimento ai Manuali di Autorizzazione e di Accreditamento della Regione Marche.
Le prestazioni erogate sono estensive, di lungo assistenza e protezione a forte rilevanza sociale, di recupero e mantenimento funzionale; i trattamenti sono relativi a prestazioni mediche, infermieristiche e riabilitative, con garanzia di continuità assistenziale ed attività di socializzazione ed animazione, la cui intensità varia a seconda del livello di assistenza di cui necessita l'ospite per il quale, al momento dell'ingresso, viene predisposto un Piano Assistenziale Individualizzato (PAI).

Tariffe della Residenza

La retta giornaliera di degenza varia in funzione del livello di assistenza di cui necessita l'ospite, delle sue condizioni cliniche (ovvero il carico di intensità assistenziale necessario al suo stato di salute), della sistemazione alberghiera richiesta, della durata del soggiorno e della presenza di convenzioni applicabili all'interessato. Inoltre in determinati periodi dell'anno per alcune tipologie di ospiti potrebbero essere presenti Promozioni Speciali.

Vi invitiamo pertanto a contattare il nostro personale per avere un preventivo dettagliato, ritagliato sulle vostre esigenze. Potete anche compilare il modulo online per essere richiamati senza nessun impegno.


Come raggiungerci

In Auto
Via Luciani è situata a sud della città in prossimità del nuovo Municipio e collega due importanti arterie della città, viale A. De Gasperi e via Piemonte, nella loro parte terminale.

In Autobus
a partire dalla stazione ferroviaria, fino a giungere alla fermata di via Ulpiani.

Contatti

 

KOS Care s.r.l.
Sede Legale:
Via Durini, 9 - 20122 Milano
tel. 02 6713281 - koscare@kosgroup.com
Capitale sociale: € 2.550.000 i.v.
Reg. impr. - C.F - P. IVA 01148190547
R.E.A. di Milano n° 2124636
Direzione e Coord. art. 2497 C.C.: Kos S.p.A.

Seguici su
© 2018. Kos Care s.r.l. Tutti i diritti riservati. Privacy policy
800 131 851