Viviamo distanti in questo 2020?

Forse. Ma se ascoltiamo diversamente questa affermazione, nel testo di un brano natalizio, scopriamo che “Questo Natale viviamo d’istanti, non di duemila eventi”.

Niente tavolate chilometriche, feste aziendali, tombolate, cene con la classe dei nostri figli.
Dovremo accontentarci dell’essenza delle relazioni senza contatto, cogliendo tutta la profondità di ogni istante e scoprendo che nulla è banale.
Saremo “forse lontani”, sì, “ma uniti in alcuni momenti”. In un sorriso, una telefonata, un gesto affettuoso, una parola gentile, una canzone.

Come questa, che Bobby Solo ha cantato per (e con) gli ospiti delle Residenze Anni Azzurri. Sono loro i più fragili, i più esposti ai rischi del contagio, quelli che vanno maggiormente protetti, ma anche sostenuti negli affetti e nello spirito. Per questo, le residenze Anni Azzurri, con il prezioso e generoso aiuto di Bobby Solo, hanno voluto offrire, a loro e alle loro famiglie, ma anche a tutti coloro che la ascolteranno, un momento di divagazione, di spensieratezza, di allegria, di musica e di rassicuranti certezze.

Una, la più importante di tutte, che non dobbiamo dimenticare, è che nessuno è Solo.

A parte Bobby, ovviamente.

Buon ascolto!

Nessuno è Solo a parte me

... e canta con noi!

Quanto inverno sta venendo giù
(servono sciarpe e mascherine)
certe facce non si vedon più
(ma le persone son vicine)
l'amicizia non ha un volto ma occhi sì
(anche mani)
sorridono e ti curano così
(oggi e domani)

C'è un po' meno gente attorno a noi
(il panettone è meno buono)
col telefono vai da chi vuoi
(e la dolcezza prende suono)
l'affetto non si tocca, ma se ascolti c'è
(un'emozione)
è la voce di chi vuole bene a te
(una canzone)

Questo Natale viviamo d'istanti
(non di duemila eventi)
forse lontani ma uniti in momenti
(e ce ne sono tanti)
dove un abbraccio è nell'amore che c'è
(quanto ce n'è)
qui nessuno è solo (a parte me)
(a parte te)

Spoglio è l'albero se non è qua
(la presenza di quei giorni)
ma un pensiero quanta luce fa
(accende il buio e tu ritorni)
la felicità è come l'aria che
(non la vedi)
non ha forma ma se la respiri c'è
(se ci credi)

Questo Natale viviamo d'istanti
(non di duemila eventi)
forse lontani ma uniti in momenti
(e ce ne sono tanti)
dove un abbraccio è nell'amore che c'è
(quanto ce n'è)
qui nessuno è solo (a parte me)
(a parte te)